Modulo Cavi

Il software per la gestione avanzata di cavi e fili

Il Modulo Cavi è il programma dedicato alla gestione avanzata di cavi e fili e costituisce un'estensione dell'ambiente di lavoro di SPAC Automazione.

Facile ed intuitivo da utilizzare, è uno strumento nato dalle esperienze sul campo con Clienti che operano nel settore del cablaggio.

Il cuore del programma è costituito dal comando di elaborazione che ricava i collegamenti tra gli oggetti dell'impianto elettrico leggendo lo schema e li suddivide nelle più funzionali interconnessioni tra quadri diversi. Ogni collegamento viene analizzato e tutte le informazioni salvate nello schema aumentando la sicurezza dei dati.

L'utilizzo del Modulo Cavi apporta numerosi benefici a partire dalla riduzione della possibilità di errore da parte dell'operatore fino alla riduzione dei tempi di progettazione ed elaborazione dell'impianto elettrico. La gestione avanzata di cavi e fili diventa più veloce come diventano più rapidi gli interventi e le modifiche su elementi già posati sullo schema.

Modulo CAVI è un software opzionale per SPAC Automazione

Caratteristiche

Queste le principali caratteristiche del Modulo Cavi

Abbinare più di un cavo / conduttore ad un unico collegamento

Con una apposita modalità grafica è possibile assegnare ad un collegamento più conduttori unipolari o multipolari, ad esempio un collegamento di potenza potrà essere effettuato utilizzando un conduttore 1x90 mm² oppure con 3 conduttori da 1x30 mm2 oppure con 3 conduttori da 1x30 mm2.

Abbinare i conduttori di un cavo multipolare a collegamenti "appesi"

Si possono abbinare i conduttori di un cavo multipolare ai collegamenti liberi da un lato, ad esempio un conduttore collegato sul connettore come scorta e isolato in canalina nel quadro, oppure allo schermo di un cavo schermato.

Numerazione fili con i dati dei cavi

Questa nuova opzione permette, su un collegamento dello schema a cui è stato attribuito un conduttore di un cavo multipolare, di forzare il 'numero filo' con la sigla del cavo e l'identificativo conduttore. Il 'numero filo' potrà essere formattato a piacimento componendo la sigla del cavo e l'identificativo del conduttore.
La modalità di forzatura è automatica indicando, nel comando di definizione cavi, se ogni singolo cavo deve forzare o meno i propri dati sui collegamenti dello schema a cui è stato associato. Questa opzione aiuta il progettista in numerose situazioni, ad esempio quando i conduttori del cavo sono di sezione piccola e non vengono numerati, prendendo come 'numero filo' i dati del cavo (cavi di segnale, di comunicazione, di conteggio, ecc.)

Ordinamento morsettiere

In una finestra della gestione Morsettiere e Connettori è possibile riordinare i morsetti in base ai cavi collegati, con ordinamento globale o per singolo cavo. I morsetti verranno quindi riordinati in base al cavo collegato (in ordine di sigla) e successivamenti in base all'ordine di definizione dei conduttori dello stesso.

Modifica cavi multipla

A volte è necessario modificare dei cavi già posati sullo schema funzionale, spesso la modifica riguarda numerosi cavi.
È possibile cambiare più cavi contemporaneamente: in una apposita finestra potete cambiare nome e materiale dei cavi desiderati ed effettuare un unico aggiornamento.
Nella medesima finestra è anche possibile cambiare più cavi contemporaneamente scegliendo il vecchio materiale e quello nuovo: tutti i cavi con il vecchio materiale che possono essere trasformati in quello nuovo, in base al numero di conduttori impegnati, vengono aggiunti nella lista di modifica per essere aggiornati.
Questa nuova funzione permette di risparmiare tempo e di ridurre potenziali errori in caso di modifiche sostanziali ai cavi o in caso di rielaborazione di un schema funzionale precedentemente realizzato.

Output a disegno di tutti i cavi

Output che permette di disegnare tutti i cavi definiti in una sola volta. Prima di generare l'output viene aperta una finestra di dialogo dove i cavi possono essere riordinati.
È possibile anche invertire un cavo in modo che la testa diventi coda e viceversa.
Questo output permette di velocizzare la fase finale delle creazione della documentazione e di poter evitare la duplicazione dei cavi, che possono essere ripetuti se si generano output cavi considerando i singoli quadri di partenza.

Output disegno utenze

L'output è stato rivisto facendo in modo che i conduttori di un cavo multipolare vengano rastremati all'inizio ed alla fine e che nella parte intermedia venga disegnata una sola linea che rappresenta il cavo multipolare con i relativi dati. La modifica rende questo output ancora più facile ed intuitivo da consultare.

Definizione dei fasci

Permette di raggruppare in un fascio una serie di cavi unipolari e/o multipolari accomunati da uno stesso percorso (per esempio dal quadro elettrico generale al bordo macchina o ad unapulsantiera di comando).
Ogni fascio è identificato da una sigla, una descrizione ed una lunghezza.

Output parametrici

Per facilitare la creazione degli elaborati, il programma dispone di vari comandi di Output parametrici quali: Tabella (tabella morsettiera con indicazione dei collegamenti dei cavi), Tabella Bidirezionale (tabella morsettiera con indicazione dei cavi in ingresso ed in uscita, utile sulle morsettiere di interconnesione) e Disegno Cavi (disegno a pettine del cavo). Tutti questi output sono personalizzabili in modo da adattarsi alle richieste dei clienti ed ai loro standard.

Indicazione Cavi

I cavi, definiti e posati con il Modulo Cavi, possono essere riportati, come indicazione, all'interno del "Lay-out Impianto" fornendo in questo modo la loro posizione all'interno dell'impianto.

Gestione Cavi nello sbroglio del quadro

I Cavi posati con il Modulo Cavi vengono gestiti nel comando di Sbroglio del quadro ottenendo così un output completo comprensivo dei cavi unipolari e multipolari per il cablaggio del quadro e i file di interfaccia con le macchine automatiche di produzione.

Maggiori informazioni

Prodotto/i di interesse:

Spac Automazione
Spac Start
Spac Start EasySol
Cabling
Tienimi aggiornato
Accetto le norme sulla tutela della privacy *

Acconsento alla comunicazione dei miei dati anche alle aziende partner di SDProget

SDProget ti invita a prendere visione della normativa a tutela della privacy.
Con la pressione del tasto 'invia' ci autorizzi al trattamento dei dati nei termini descritti.